É arrivato: concentrazioni di cancro in agenti TSA

Io personalmente stimavo altri 5-10 anni prima di vedere ste cose.
I forni di radiazioni (raggi X a backscatter e microonde) usati per ottenere immagini “svestite” di passeggeri al aeroporto stanno già provocando cancri negli operatori.

Lo sapevo che arrivava, ma sottovalutavo la potenza della cosa.

Sapevamo già che la TSA mentiva sulle macchine, sulle dosi di radiazioni che imprimevano alla gente… lo sapevamo.
Non sapevo che era tanto forte la dose da far sì che gli operatori che stanno intorno alle macchine potessero già mostrare patologie dopo pochi anni.

Ammetto che questa notizia mi fa sentire una certa schadenfreude. Non è da bravi cristiani, lo so, ma tanto non lo sono. Per parafrasare Ghandi: “Il vostro Cristo mi piace, però i vostri cristiani non so proprio…“.

Lo sapevo che arrivava, e pensavo “Se vi va bene prendere un lavoro che comprende l’oppressione degli altri, la distruzione della res publica stessa e la degradazione dell’essere umano… vi sta bene. Capirete che non siete altro che un attrezzo usa e getta dell’elìte solo quando vi scarteranno“.

Però ora questi oppressori volenterosi sono diventati vittime, e ammetto di aver sentimenti misti.

Tanti saranno ignoranti fuor di misura, non avranno compreso di che obbrobrio facevano parte; anzi, avranno pensato di essere degli eroi.

Certi altri forse cercavano solo qualcosa da fare che non fosse McDonalds o WAL-MART.

Altri, ovviamente, sono veramente sociopatici, ladri, psicopatici funzionali e pedofili; come si è visto (ogni servizio di sicurezza civile o militare che esista ne attira di questi elementi).

Ora, a qualsiasi ceto appartengono (paladini ignoranti, burocratici convinti o criminali in divisa) molti di loro si ammaleranno. C’e un lieto fine alla storia?

Secondo me no. I più svegli si dimetteranno e forse faranno causa alla TSA, destinati a fallire. Intanto la TSA assumerà gente sempre più ignorante e quindi sempre più pronta a semplicemente “eseguire gli ordini” invece di porre domande sulla legittimità di quei ordini. Una specie di selezione naturale all’inversa. I più scemi fanno strada.

Comunque sapevo che arrivava, e forse è meglio che sia successo presto anzichè tardi. Si può fantasticare su indagini sula frode delle macchine, un esame approfondito del ruolo della SA… scusate, TSA, e (sogno dei sogni) un ritorno alla legalità ed il rispetto dei diritti. Nulla di ciò risulterà, ovviamente, ma forse almeno un singolo mattone del muro cascherà. Uno alla volta, pazienza che prima o dopo vien giù tutto.

Forse aggiorno l’articolo più tardi, con meno birre in corpo.

Annunci

~ di Zejith Themis su giugno 29, 2011.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: